intervista a:Cesareo

by: migi


foto: marok (www.marok.org)

ciao Cesareo, benvenuto su ibanez87.it e grazie per avere accettato l'invito!

ciao migi, grazie per l'invito!

partiamo subito col discorso Ibanez: quando e come sei stato contattato dalla Ibanez? e che chitarre suonavi prima?

Sono stato contattato dalla Mogar, distributore in Italia di Ibanez, tramite un loro collaboratore. Era il 1988 e suonavo già chitarre Ibanez (comprate).

cosa ti ha fatto accettare un endorsement con la Ibanez?

Ho iniziato la mia attività con una Fender Stratocaster, ad un certo punto volevo una chitarra con il bloccacorde e un ponte con la leva preciso. Ne ho provate un po' ma Ibanez era l'unico modello che rispecchiava le mie esigenze. Fisicamente mi ritrovavo fra le mani una "Strato moderna". Il giorno che Ibanez non mi soddisferà più credo che l'unico rimedio sia tornare ad una Fender.

cosa comporta esattamente il tuo contratto di endorsement?

L'opportunità di avere i modelli che mi interessano gratuitamente, farmi fare delle chitarre su mia indicazione ma soprattutto l'assistenza globale in caso di emergenza per quanto riguarda accessori o chitarre sostitutive. Tornando al "gratis" non mi sono mai fatto dare chitarre a vanvera solo perché gratis. Ho scelto solo e sempre strumenti che potevano rispecchiare le esigenze di uno che fa il musicista per professione.

foto: navi (www.ivanpiombino.org)

possedevi qualche Ibanez prima del contratto?

Possedevo un paio di Ibanez molto simili come corpo alle Fender più che alle attuali Ibanez RG.

ci parli un po' delle tue Ibanez Cesareo Custom? legni, pickups, misure del manico, ecc?

I legni sono mogano per il corpo, acero e noce per il manico (Neck-Thru), tastiera in palissandro a 24 tasti Jumbo con intarsi a dente di squalo. DiMarzio Humbucker From Hell al manico e Tone Zone al ponte. Ponte tremolo Edge-Pro.

hai creato tu il pattern grafico ricorrente sulle tue Ibanez Cesareo Custom? ed è stato ispirato da qualcosa in particolare?

E' stato creato da mio fratello Matteo, Art Director pubblicitario e fanatico dei Van Halen. E' un chiaro omaggio a Eddie Van Halen.

foto: navi (www.ivanpiombino.org)

a quando la prossima RGH57 Cesareo Model? qualche anticipazione sui colori?

Per il momento quella gialla, presente nella tua galleria fotografica, è la mia preferita e tra qualche mese la si potrà trovare nei negozi. Aspetto di vedere che gradimento riscontrerà poi si vedrà (vedi scheda e annuncio sul sito MogarMusic).

quali altri modelli Ibanez possiedi nel tuo parco-chitarre?

Ne ho diversi ma ti elenco le cinque chitarre più significative per me che sono: JEM77FP, JEM7VWH, JEM7BSB, AS200 e una RG 12 corde (rarissima) arrivata in Italia per sbaglio alla Mogar. Poi... per sbaglio è rimasta in Italia, a Milano, a casa mia...

di tutti i tuoi colleghi endorsers Ibanez nel mondo, ce n'è qualcuno che ritieni particolarmente interessante?

Satriani!

hai avuto proposte di endorsement da altre aziende (inteso come marche di chitarra)?

Si ma poco interessanti.


foto: www.nottedellechitarre.it

cosa pensi esattamente della Ibanez e dei suoi prodotti? Perchè un musicista dovrebbe comprare uno strumento Ibanez?

Penso sia un marchio valido con una vasta gamma di scelta tra strumenti professionali e altri più economici per chi inizia ma vuole avere qualità senza spendere grosse cifre. Un musicista dovrebbe scegliere lo strumento con il quale riesce ad esprimersi meglio al di là dei marchi blasonati. Non deve comprare Ibanez perché la usa Steve Vai, la compra perché ci si trova bene. Io non avrei mai accettato di suonare una chitarra che non rispondeva alle mie esigenze solo per celebrare la parola GRATIS. Uso Ibanez perché è lo strumento adatto a me. Purtroppo per tanti non è così. Ci sono dei colleghi legati al GRATIS che danzano da un marchio all'altro senza ritegno. Se un domani, per ipotesi, mi dovessi trovare bene con una Gibson (ma me la devo comprare) non telefono per avere una Fender gratis, convincendomi poi che tanto è uguale.

quali altre chitarre possiedi oltre alle Ibanez? e qual è la tua preferita?

Possiedo un Gibson LesPaul Classic e due Fender Stratocaster: una del 1966 e l'altra del 1977. La Strato del 1977 è stata la mia prima chitarra importante, mi ha dato tante soddisfazioni, quindi è la mia preferita.

cosa cerchi in una chitarra? cosa deve avere per conquistarti?

Agio. Le mie mani ed in particolare le dita si devono trovare a proprio agio, comode. Non devo fare fatica a suonarla. E' lei che si dovrà adattare a me e non il contrario. Il suono é importante ma per me non un fattore determinante. Sono più preoccupato delle mie dita che non scorrono con facilità sullo strumento sbagliato. Il suono è per la maggior parte nelle dita. Le dita felici avranno un bel suono.


foto: marok (www.marok.org)

in cosa consiste il tuo setup dal vivo e in studio? hai trovato un equilibrio oppure sei sempre alla ricerca di nuove sonorità?

Uso amplificatori ENGL (testate valvolari 4 canali Limited Edition con casse 4x12) in grossi spazi e amplificatori Line6 FlextoneIII in spazi più piccoli. In studio uso tutto quello che posso avere a disposizione per fare più esperimenti possibili. Ormai il suono che voglio è nella mia testa da tempo ma gioco ancora a trovare nuove soluzioni sonore. E' abbastanza naturale suonando con una band come Elio e le Storie Tese.

di tutte le tue esperienze al di fuori degli EeLST, ce n'è qualcuna che ti è rimasta particolarmente cara?

La collaborazione con il mio amico Massimo Riva nel suo disco Sangue Nervoso, e ricordo con piacere anche i dischi e un tour con Daniele Silvestri.

qual è stato il momento più bello della tua carriera fino ad oggi?

Sanremo con Elio e le Storie Tese!

cosa pensi della situazione musicale Italiana ed internazionale attualmente?

Poche idee e molta superficialità, sia musicale che di contenuti, non mi sono stupito quando ho visto i Rolling primi in classifica. Grandi!

tra tutti gli artisti internazionali, con chi ti piacerebbe condividere un'esperienza musicale?

Paul McCartney, il mio idolo!

hai qualche aneddoto divertente da raccontare riguardo gli artisti internazionali con cui spesso vi capita di collaborare?

Ricordo quando incidemmo "Il Pipppero" con il Coro Delle Voci Bulgare formato da qualche ragazza ma soprattutto da signore di mezza età. Al momento di pranzare ordinammo delle grosse teglie di pizza al trancio e le facemmo portare in studio. Un ordinato coro di signore, alla vista della pizza, si trasformò in un'orda selvaggia di signore fameliche! Fu faticoso riprendere la situazione in mano ma vincemmo noi!


foto: marok (www.marok.org)

quale canzone avresti voluto scrivere? o su quale avresti voluto lasciare il segno?

Somebody to Love dei Queen!

domanda di rito: chitarrista preferito e assolo preferito?

Impossibile rispondere. Sono troppi i chitarristi e gli assoli che mi piacciono. Fra i chitarristi preferiti cito Blackmore, Page, May, Hendrix, Van Halen, Kee Marcello, Satriani, Clapton e Harrison.

Cesareo protagonista del numero di Settembre 2009 di AXE!

hai qualche consiglio da dare a chi si accinge ad entrare nel mondo musicale professionale?

Non cercate di imitare nessuno. Provate a trovare una vostra strada, un vostro stile, altrimenti vi diranno: "Bravo, però somigli a...". Cercate di ascoltare tanti generi musicali diversi fra loro. Non usate solo la tecnica ma anche la testa. Cominciate a suonare pensando di divertirvi e di divertire senza pensare a diventare "qualcuno". Se diventate "qualcuno" ricordate sempre da dove siete partiti e chi dovete ringraziare senza per forza darvi un tono.

grazie Cesareo, arrivederci a presto!

ciao a tutti!


foto: marok (www.marok.org)

si ringrazia:
Stefano Sebo Xotta

e per le foto:
Marok e Ivan Piombino

Cesareo usa ed endorsa:

pickups DiMarzio

corde Dean Markley

ampli ENGL

ampli ed effetti Line6

chitarre Ibanez

visita il sito degli Elio e le Storie Tese:

www.elioelestorietese.it

visita i siti delle altre band di Cesareo:

www.fourtiles.it
www.nottedellechitarre.it

vai a:

le Ibanez di Cesareo

(clicca la Cesareo Custom 1 per accedere)

< home \ le interviste

copyright © ibanez87.it - la riproduzione, anche se parziale, dei testi e/o delle immagini del sito è vietata.
ibanez87.it non è in alcun modo affiliato coi marchi Ibanez e Hoshino Gakki Co.Ltd.